alt
alt

HOME CAV-CNIT
AREA RISERVATA
CONTATTI
RAGNO VIOLINO ľ Loxosceles rufescens
altalt
altalt
Presente ubiquitariamente in Italia; si può trovare in ambiente domestico.

╚ un ragno velenoso per l'uomo, tuttavia il suo morso NON È UN'URGENZA MEDICA, pertanto NON è necessario recarsi subito in pronto soccorso.

Il suo veleno può causare diversi quadri di lesione:
Tipo di lesione da morso di Loxosceles Caratteristiche della lesione Tempo di evoluzione
Lesione minima Lesione molto piccola, guarisce spontaneamente Al momento del morso
Loxoscelismo eritematoso Rossore, lieve prurito, lieve gonfiore, guarisce spontaneamente Dopo poche ore dal morso
Loxoscelismo necrotico Lesione necrotica (area di cute nerastra, da pochi mm a pochi cm di diametro) A distanza di almeno 48 h dal morso
Loxoscelismo sistemico Sintomi simil-influenzali, febbricola, dolori articolari A distanza di almeno 48 h dal morso (solo se giÓ presente necrosi)


L'evoluzione da semplice morso a loxoscelismo necrotico è molto rara e solo meno dell'1% di questi casi evolve a loxoscelismo sistemico.

Il peggioramento della lesione e le eventuali complicanze dipendono da patologie preesistenti della persona colpita (es. diabete, disturbi del sistema immunitario, ecc.). Ad oggi non si sono mai registrati casi letali di morso di ragno violino sul territorio italiano.

Indicazione sulle prime procedure di massima da attuare in caso di morso sospetto o accertato di ragno violino (verificare sempre di avere copertura attiva per la vaccinazione antitetanica):
Tipo di lesione da morso di Loxosceles Trattamento (valutare sempre con medico curante e/o medico del Centro Antiveleni)
Lesione minima Disinfezione locale + applicazione di crema antibiotica (es. gentamicina)
Loxoscelismo eritematoso Disinfezione locale + applicazione di crema antibiotica (es. gentamicina) + eventuale terapia antibiotica per via orale (es. doxiciclina), previa valutazione da parte del medico del Centro Antiveleni
Loxoscelismo necrotico Necessario recarsi subito in Pronto Soccorso e far contattare il medico del Centro Antiveleni.
Loxoscelismo sistemico Necessario recarsi subito in Pronto Soccorso e far contattare il medico del Centro Antiveleni.


NB: le punture di altri insetti/imenotteri (api, vespe, calabroni, zanzare, pappataci,..) e ragni non velenosi sono indistinguibili dal morso di ragno violino (lesione eritematosa), quindi si può parlare di morso CERTO solo se si vede il ragno mordere e se ne ha poi il riconoscimento aracnologico.

Esistono in commercio prodotti specifici per la disinfestazione dell'abitazione dagli aracnidi e dagli insetti striscianti.

Per una descrizione dettagliata del ragno far riferimento al seguente link: http://www.aracnofilia.org/aracnologia/il-ragno-violino-e-cosi-pericoloso-loxosceles-rufescens-in-italia/